La nuova finestra è… fotovoltaica.

finestra

La nuova finestra è… fotovoltaica.

Trasparente come il vetro di una finestra, in grado di produrre elettricità come un pannello fotovoltaico: è questa la finestra del 2015. Fino a ieri era un miraggio, oggi una concreta tecnologia pronta per la sua applicazione industriale su larga scala, sviluppata dall’università Milano-Bicocca in collaborazione con il Los Alamos National Laboratory (Usa) e l’azienda UbiQD.

Gli scienziati hanno costruito lastre di plastica o vetro con all’interno nanoparticelle in grado di assorbire l’intero spettro della luce solare. La struttura può generare energia grazie a celle solari poste lungo il telaio della finestra che catturano la luce intrappolata al suo interno.
Con questi nuovi nano-materiali altamente performanti, sarà possibile nel breve periodo realizzare finestre fotovoltaiche o altri elementi architettonici flessibili e semi-trasparenti per convertire non solo i tetti ma tutte le parti di un edificio in generatori di energia solare, come sempre più fondamentale nei contesti ad elevata urbanizzazione.

Le stime indicano che sostituendo le vetrate tradizionali di un grattacielo come lo Shard di Londra con i concentratori che sono stati brevettati, si genererebbe l’energia necessaria alla totale auto-sostenibilità di circa 300 appartamenti; una tecnologia potenzialmente rivoluzionaria per le città a energia zero del futuro.