Suonano alla porta. Prima di aprire guarda chi è!

Videocitofono-vecchio

Suonano alla porta. Prima di aprire guarda chi è!

Tanti sono i mezzi oggi a nostra disposizione per renderci ancora più sicuri, uno di questi è il videocitofono.

Questo permette di identificare chi è alla porta semplicemente guardandone l’immagine sul display. Si tratta di una funzionalità importante per tutti noi, ma di fondamentale importanza soprattutto per le persone non udenti. Quando suona qualcuno, infatti, queste persone devono necessariamente affacciarsi alla finestra o guardare dallo spioncino della porta per sapere chi c’è fuori; grazie ad un videocitofono, invece, basterà uno sguardo allo schermo per decidere se aprire o meno.

Il funzionamento del videocitofono è molto simile a quello del telefono. L’unità esterna trasmette l’impulso di tensione all’unità interna trasformandolo in un suono, questo ci permette di ascoltate le parole della persona che ha suonato, e grazie alla telecamera possiamo vedere sul monitor a colori il suo volto.

La trasmissione delle immagini e del suono avviene mediante fili oppure con il wireless; quest’ultima tecnologia è particolarmente utile perché evita di dover stendere dei cavi appositi che connettono l’unità esterna con quella interna del videocitofono. Questo aspetto è particolarmente apprezzabile ad esempio negli edifici storici o negli altri contesti in cui il cablaggio non è sempre semplice da eseguire.

Alcuni videocitofoni offrono inoltre la possibilità di registrare le immagini trasmesse nella propria memoria interna, sovrascrivendovi data e ora. Questi videocitofoni sono adatti soprattutto in situazioni particolari come ad esempio negli uffici e nei luoghi pubblici di grande passaggio, perché garantiscono un ulteriore livello di sicurezza.