8 consigli per risparmiare sui consumi domestici di energia in quarantena:
Chiusi in casa per il Coronavirus: ecco come risparmiare sui consumi domestici di energia in quarantena:

Per contenere la diffusione dei contagi da Coronavirus dobbiamo stare tutti a casa. In questa condizione si è portati a stare più tempo davanti alla tv, al cellulare, al pc, a tenere la luce accesa più ore e non solo. I consumi domestici sono inevitalmente destinati ad aumentare. Esistono però delle semplici regole che vanno a vantaggio dell’ambiente e consentono di risparmiare sull’energia.

Come risparmiare energia elettrica anche stando sempre a casa: 8 consigli

1. Regolazione automatica della luminosità dello schermo

Selezionare la regolazione automatica dello schermo del computer e del cellulare. In questo modo la luminosità del dispositivo si adatterà alla luce solare e si eviterà di consumare energia quando non è necessario.

2. Funzione risparmio energetico

Attivare la funzione di risparmio energetico in computer e cellulari. Allunga i tempi tra una ricarica e l’altra e permette di consumare meno energia.

3. Spegnere lo standby

Molti apparecchi, se non spenti completamente, mantengono la lucina accesa e continuano a consumare energia. Alcuni ne consumano pochissima ed è meglio evitare di accenderli e spegnerli, altri ne consumano parecchia ed è possibile risparmiare spegnendoli completamente.

4. Spegnere connessione wi-fi

Disattivare connessione wireless quando non necessario, soprattutto la notte.

5. Programma eco per lavastoviglie

Quando si decide di utilizzare la lavastoviglie, il lavaggio eco consente di consumare meno energia.

6. Forno: modalità ventilata

Utilizzare il forno per scaldare più cibi contemporaneamente. La modalità ventilata diffonde il calore in modo più uniforme e garantisce cotture ottimali anche a 20 gradi in meno rispetto a quelli che si imposterebbero con la cottura statica.

7. Frigorifero

Non tenere la porta del frigo aperta per troppo tempo. Non mettere dentro pietanze ancora calde, ma aspettare che si raffreddino un pochino.

8. Forno: spegnerlo prima della fine della cottura

Il forno è in grado di mantenere la temperatura anche per 10/20 minuti. È dunque possibile spegnerlo prima della fine della cottura.

 

Articoli che potrebbero interessarti:

 

  • 10 cose che devi sapere sulle energie rinnovabili
    Il bene del Pianeta e...
  • Antifurto abitazione Smart: ecco come funziona
    Antifurto abitazione Smart: ecco come...
  • 5 motivi per scegliere e installare la domotica
    5 motivi per scegliere e...
  • Termoscanner: Cos'è e come funziona
    Termoscanner: Cos'è e come funziona In...
  • 8 consigli per risparmiare sui consumi domestici di energia in quarantena:
    Essendo costretti a stare chiusi...