Come saranno le case degli italiani tra 10 anni?

vecchia casa

Come saranno le case degli italiani tra 10 anni?

In un futuro non troppo lontano la casa italiana avrà un mercato solo se sarà energeticamente efficiente e in grado di dimostrare di essere discretamente domotizzata.
Secondo un’analisi condotta da Immobiliare.it nel 2025 il 24% degli immobili in vendita e il 21% del patrimonio immobiliare italiano sarà energeticamente efficiente.

Dal punto di vista energetico il 52% delle nostre case si troverà almeno in una condizione adeguata, avendo magari subito riconversioni, profondi mutamenti strutturali o sostanziali riqualificazioni, anche ambientali e d’uso. In particolare è stato analizzato l’andamento del settore dal 2005 a oggi, con proiezioni e stime circa l’evoluzione della situazione tra un decennio, nel 2025.

Il periodo 2005-2015 è stato contraddistinto da una progressiva contrazione delle compravendite (passate da 858.000 a circa 500.000), da un calo generalizzato dei prezzi e, soprattutto, da una perdita di valore degli immobili (stimabile attorno al -40%). Questa concomitanza di fattori ha contribuito alla riduzione del ritorno sull’investimento e ha reso gli italiani più consapevoli che il valore di un immobile non è sempre destinato ad aumentare. Le case invecchiano e la qualità della vita al loro interno, in mancanza di interventi strutturali, peggiorerà.

E’ importante, nel corso della vita di una casa, effettuare piccoli interventi volti al miglioramento dell’efficienza energetica per evitare che possa perdere valore di mercato.

Per informazioni, contattateci!
Tel. 0721 895989